Chiese e parrocchie del comune di Acquedolci (ME)


 Le chiese
 I santi
 I parroci
 Le attivitą
 Avvisi
 Links utili
 Contatti
 Al comune
 Sicania.it




Aggiornamento Sito (solo per gli utenti autorizzati)


...Avvisi

Ritorna agli Avvisi

01/05/2004 - LETTERA ALLE FAMIGLIE MAGGIO 2004
Carissimi,
un giorno Gesù, ad una donna che gridò “beato il grembo che ti ha portato e il seno che ti ha allattato”, rispose: “beati piuttosto quelli che ascoltano la Parola di Dio e la mettono in pratica”.
Dicendo così Egli ha fatto l’elogio della vera grandezza di sua Madre ed ha indicato come entrare in quella beatitudine.
Il più alto grado di felicità che l’uomo può ottenere, infatti, è nel dire “sì” a Dio e alla sua volontà, alla maniera di Maria.
Dio per salvare l’umanità ha bisogno della nostra piena disponibilità, del nostro “si” fattivo, pronto, gioioso, fiducioso, come un giorno chiese quello di Maria.
In questo mese di Maggio che la nostra devozione da sempre ha dedicato alla Madre del Signore e nostra si faccia più intensa la preghiera per chiederle di ottenerci non solo le grazie per le necessità del presente, ma in primo luogo la “grazia” di conoscere la volontà di Dio e di metterla in pratica. Anche io farò questa preghiera a nome di tutta la diocesi.
Di cuore tutti vi benedico.
+ Ignazio Vescovo

-------------------------------------------------------------

Verso la settimana della Fraternità

LA CHIESA É UNA COMUNITÀ CHE PROLUNGA NELLA STORIA
IL “Si” DI MARIA

In quei giorni Maria si mise in viaggio verso la montagna e raggiunse in fretta una città di Giuda. Entrata nella casa di Zaccaria, salutò Elisabetta. Appena Elisabetta ebbe udito il saluto di Maria, il bambino le sussultò nel grembo. Elisabetta fu piena di Spirito Santo ed esclamò a gran voce: «Benedetta tu fra le donne e benedetto il frutto del tuo grembo! A che debbo che la madre del mio Signore venga a me? Ecco, appena la voce del tuo saluto è giunta ai miei orecchi, il bambino ha esultato di gioia nel mio grembo. E beata colei che ha creduto nell’adempimento delle parole del Signore».

************

La “Settimana della Fraternità”:
il “sì” della Chiesa di Patti alla volontà di Dio

Dio, attraverso il Concilio e l’insegnamento del Papa e dei Vescovi, da tanti anni ci manda messaggi che ci invitano alla conversione.
Quale conversione? Certamente quella dalle opere malvagie, dagli atteggiamenti di egoismo e superbia: un impegno che in primo
luogo tocca il cammino dei singoli battezzati.
C’è però anche un’altra conversione che Dio chiede e riguarda il nostro essere Chiesa, e che può essere attuata solo se operiamo insieme.
Dio vuole una Chiesa che non si limiti ad aspettare che la gente venga nei suoi luoghi di culto, ma una Chiesa che sappia e voglia andare in mezzo alla gente per far rifiorire dentro la loro vita quotidiana il messaggio del Vangelo, il solo che possa dare speranza e restituire la gioia di vivere. Maria è il modello su cui misurarci.
Ella “in fretta” si mise in cammino verso Elisabetta, colei che rappresenta l’umanità vecchia, sterile e senza speranza, e le restituisce la gioia dell’esultanza nello Spirito Santo.
La “Settimana della Fraternità” vuole essere questo gesto e questo “sì” di Maria, colei che rappresenta il modo nuovo di essere popolo di Dio, che noi rinnoviamo ancora oggi per farci messaggeri e missionari della gioia che viene dal Vangelo.

-------------------------------------------------------------

NUOVO ALTARE PARROCCHIALE

IL 15 Aprile u.s., Sua Ecc.za Mons. Ignazio ZAMBITO ha
consacrato con una SOLENNE LITURGIA il nuovo Altare della Chiesa Parrocchiale. Hanno concelebrato: Padre Scalisi, segretario del Vescovo, Padre Gioacchino, Padre Gagliani, Padre Luigi Santoro, Rettore del Seminario, Padre Enzo Vitanza e il Diacono Calogerino Tascone, futuro Sacerdote. Erano presenti i seminaristi.

Ospiti molto graditi Sua Ecc.za il Prefetto di Messina Dott. Stefano Scammacca e la gentile consorte con le rispettive mamme, il Sindaco Dott. Salvatore Qriti e la Giunta Comunale, il Tenente Nino Bonifacio con alcuni suoi collaboratori, il Maresciallo dei Carabinieri Sig. Pistone Pitillo con alcuni Carabinieri il Commissario di P.S. e, inoltre, una nutrita rappresentanza della Guardia di Finanza.

La Chiesa era gremita in ogni ordine di posti; i fedeli hanno seguito la funzione Iiturgica con molta attenzione e partecipazione sino a meritarsi una lode da parte del Vescovo al termine della cerimonia liturgica.

Il progetto dell’ Altare e del Presbiterio con I’Ambone, della Sede Presidenziale e delle Consolli sono opera dell’Architetto Dott. Ciro Calabrese, nostro parrocchiano.
I marmi finemente lavorati sono opera della Lo Pinto Marmi,
collaborato dal Sig. Gentile.
Tutto é stato collocato dall’impresa di Nino Mangano di Giuseppe con i suoi esperti operai: Salvatore Lanuto, Angelo Crivillaro e Salvatore Raffaele.
La parte elettrica e stata opera di Carmelo Cassarà di Saverio e Biagino Ferrara.
Le porte e la sede presidenziale sono opera della ditta Gaetano Spina e figlio Giovanni con i suoi valenti operai Cusimano, Nicola Oddo e Salvatore Venuto.

Per finire i marmi dell’Altare si chiamano “Pietra Dorata”,
consigliata dai Vescovo, invece i marmi del Presbiterio sono della Toscana.

Una lode particolare alla Corale Parrocchiale che ha eseguito i vari canti con l’ormai solita bravura.

Padre Gagliani

-------------------------------------------------------------

SS. MESSE NEI VARI QUARTIERI PER LA BENEDEIZIONE DELL ‘ACQUA

- Lunedì 26Aprile ore 16:30
5. Messa presso Piazzetta Sacro Cuore — Via: Bologna;
- Martedì 27Aprile ore 16:30
5. Messa presso Piazzetta antistante Fam. Morello - Via: Milano — A. Diaz
- Mercoledì 28Aprile ore 16:30
5. Messa presso Piazza Madonnina;
- Giovedì 29Aprile ore 16:30
5. Messa presso androne Palazzo Cataldo — Via: B. Cupane;
- Venerdì 30 Aprile ore 16:30
5. Messa presso Fam. Montalto — C.da: Buon Riposo.
- Lunedì 3 Maggio ore 16:30
5. Messa presso Fam. Scaffidi Muta — Via: Trieste;
- Martedì 4 Maggio ore 16:30
5. Messa presso statua Gesù Redentore — Piazza Libertà;
- Mercoledì 5 Maggio ore 16:30
5. Messa presso Fam. Mondello — Via: L. Rizzo;
- Giovedì 6 Maggio ore 16:30
5. Messa presso Fain. Sberna — C.da Barranca;
N.B.: Si prega portare / ‘acqua da benedire.

ALTRI APPUNTAMENTI IN PARROCCHIA:

Sabato JO Maggio: inizio CORONCINA ALLA MADONI4A.
Ore 18:00 S. Rosario — Coroncina - indi S. Messa.

Sabato 8 Maggio: ore 12:00 Supplica alla Madonna di Pompei.

13-14-15 Maggio: ore 18:00 Triduo a 5. Giuseppe.

Domenica 16 Maggio: FESTEGGIAMENTI A S. GIUSEPPE

Ore 07:00 - 09:3Q 5. Messe;
Ore 11:00 Messa Solenne con Panegirico su S. Giuseppe;
Ore 17:30 5. Rosario — Coroncina — 5. Messa — indi Processione.

Lunedì 31 Maggio: ore 18:30 Processione con la statua della Madonna dalla Chiesa alla Piazza Madonnina; 5. Rosario — Coroncina - 5. Messa. Al termine fiaccolata fino in Chiesa.


 
| Chi siamo | Progetti | Contattaci |